A.s.d. Adesso Sport - I Nostri Corsi

foto1
Ginnastica Artistica Femminile
foto1
Ginnastica Artistica Maschile
foto1
Baby Gym
foto1
Cross Gym & Functional Training
foto1
Soft Gym
Welcome to A.s.d. Adesso Sport

BABY GYM

Questo gruppo è aperto a tutte le bimbe di età compresa tra i tre anni e i cinque anni, che frequentano la materna.

Il gruppo lavora utilizzando percorsi motori e alcuni attrezzi della ginnastica artistica adattati alla loro età. In questa fase le mini-ginnaste devono sviluppare a pieno i loro schemi motori di base, quindi lavoreranno molto su andature e percorsi, atti a sviluppare le loro capacità.

babygym

 

 

SCHEMA MOTORIO

 

MODALITA’ DI ESECUZIONE

CAMMINARE

  • Avanti
  • Indietro
  • Lateralmente
  • Sugli avampiedi

CORRERE

  • Avanti
  • Avanti slalom
  • Indietro
  • Indietro a slalom
  • Lateralmente

SALTARE

  • Salti a piedi pari uniti
  • Salti alternati apro e chiudo le gambe
  • Saltelli su un piede solo
  • Saltelli alternati su un piede dx-sx
  • Salto ostacolo in avanti altezza fissa
  • Tipo rana con appoggio mani a terra ad ogni salto
ROTOLARE
  • Rotolamento sull’asse traverso (avanti-indietro)
  • Rotolamento lungo l’asse longitudinale

STRISCIARE

  • Avanti
  • Indietro
  • lateralmente
  • Avanti/indietro sottopassando gli ostacoli

 

Il lavoro è sviluppato su due giorni settimanali da un’ora ciascuno. La lezione prevede una parte iniziale di riscaldamento e percorsi motori e una parte di lavoro sugli attrezzi.L’attività di questo gruppo prevede due esibizioni importanti: il Saggio di Natale, il weekend prima delle festività, e il Saggio di Fine Anno, nel secondo weekend di giugno

 

1° LIVELLO

1Questo gruppo è aperto a tutte le bambine, comprese tra i sei e i dieci anni, che vogliono cimentarsi per la prima volta con questo sport. Il gruppo lavora su quattro attrezzi: corpo libero, trave, trampolino, cubone (volteggio) e inizia la familiarizzazione con le parallele asimmetriche. E’ un gruppo che unisce la parte tecnica alla parte ludica, ossia si lavora seriamente senza però esasperare la ricerca della tecnica perfetta. Le bambine sono in una fase di scoperta della ginnastica artistica e devono sperimentare il più possibile elementi e attrezzi nuovi. Nella prima parte dell’anno si lavora sugli elementi di base ad ogni attrezzo, per poi via via aumentare il livello di difficoltà.

-  
    
CORPO LIBERO: si inizia con i rotolamenti avanti e indietro per poi introdurre i rovesciamenti nella seconda parte dell’anno;

-      TRAMPOLINO: si inizia da salti base per poi introdurre le rotazioni lungo l’asse longitudinale e poi quelle lungo l’asse trasversale;

 -      TRAVE: si inizia con andature per prendere confidenza con l’attrezzo per poi cominciare a saltare, a girare e a inserire i rotolamenti;

4

-      CUBONE: si preparano al meglio i salti base per poi svilupparli nei livelli successivi;

-     PARALLELE: si lavora con esercizi di familiarizzazione e di preparazione fisica per poter affrontare gli elementi tecnici specifici nei livelli successivi.

Il lavoro è sviluppato su tre giorni settimanali da un’ora ciascuno. La lezione prevede una parte iniziale di riscaldamento e preparazione fisica e una parte di lavoro sugli attrezzi. L’attività di questo gruppo prevede due esibizioni importanti: il Saggio di Natale, il weekend prima delle festività, e il Saggio di Fine Anno, nel secondo weekend di giugno.  

 

2° LIVELLO

2Questo gruppo è aperto a tutte le bambine, comprese tra i sei e i dieci anni, che abbiano frequentato già un anno presso la nostra struttura o che abbiano alcuni requisiti fisici e tecnici per poter seguire il corso. Il gruppo lavora su quattro attrezzi: corpo libero, trave, trampolino, cubone (volteggio) e a metà anno vengono inserite anche le parallele asimmetriche. E’ un gruppo che comincia a lavorare seriamente in vista di competizioni amatoriali a carattere regionale, organizzate dalla Federazione Ginnastica d’Italia. Si va quindi alla ricerca di una tecnica sempre più precisa e corretta. Nella prima parte dell’anno si lavora al fine di migliorare gli elementi di base acquisiti negli anni precedenti e si comincia a introdurre elementi nuovi, che verranno poi sviluppati nella seconda metà dell’anno.

-      CORPO LIBERO: si migliorano i rotolamenti avanti e indietro, si sviluppano i rovesciamenti e si introducono i ribaltamenti;

-      TRAMPOLINO: si migliorano i salti con rotazioni lungo l’asse longitudinale e si sviluppano quelli con rotazioni lungo l’asse trasversale;

-      TRAVE: si cerca di raggiungere una tecnica “perfetta” dei salti base e si sviluppano le rotazioni e i rotolamenti;

-      CUBONE: si lavora sull’evoluzione dei salti base in precedenza preparati;

-      PARALLELE: si cominciano a introdurre elementi tecnici specifici di base.3

Il lavoro è sviluppato su tre giorni settimanali da un’ora ciascuno. La lezione prevede una parte iniziale di riscaldamento e preparazione fisica e una parte di lavoro sugli attrezzi. L’attività di questo gruppo prevede due esibizioni importanti: il Saggio di Natale, il weekend prima delle festività, e il Saggio di Fine Anno, nel secondo weekend di giugno. Inoltre per questo gruppo sono previste delle competizioni a squadre, dove le ginnaste si cimentano su tre degli attrezzi su cui lavorano, con esercizi semplici e adattati alle loro capacità.

3° LIVELLO

5

 

Questo gruppo è aperto a tutte le bambine, comprese tra i sei e i dieci anni, che abbiano frequentato già due anni presso la nostra struttura o che abbiano alcuni requisiti fisici e tecnici per poter seguire il corso. Il gruppo lavora su cinque attrezzi: corpo libero, trave, trampolino, cubone (volteggio) e parallele asimmetriche.

E’ un gruppo che lavora seriamente in vista di competizioni amatoriali a carattere regionale, organizzate dalla Federazione Ginnastica d’Italia. Si va quindi alla ricerca di una tecnica sempre più precisa e corretta. Nella prima parte dell’anno si lavora al fine di migliorare gli elementi tecnici acquisiti negli anni precedenti e si introducono elementi nuovi, che verranno poi sviluppati nella seconda metà dell’anno. 

 

-      CORPO LIBERO: si migliorano i rotolamenti, i rovesciamenti e si lavora sui ribaltamenti; 

-      TRAMPOLINO: si sviluppano i salti con rotazioni lungo l’asse trasversale;

-      TRAVE: si cerca di raggiungere una tecnica “perfetta” dei salti e delle rotazioni e si lavora sui rotolamenti e sui rovesciamenti;

7

-      PARALLELE: si lavora sugli elementi tecnici di base.

       CUBONE: si lavora sull’evoluzione dei salti passanti per l’orizzontale e si introducono i salti passanti per la verticale;

Il lavoro è sviluppato su tre giorni settimanali da due ore ciascuno. La lezione prevede una parte iniziale di riscaldamento, una parte di preparazione fisica, una parte di lavoro coreografico e una parte di lavoro sugli attrezzi. Per questo gruppo sono previste delle competizioni a squadre e/o individuali, dove le ginnaste si cimentano su tre o quattro degli attrezzi su cui lavorano, con esercizi semplici e adattati alle loro capacità. Inotlre l’attività di questo gruppo prevede due esibizioni importanti: il Saggio di Natale, il weekend prima delle festività, e il Saggio di Fine Anno, nel secondo weekend di giugno.

 

RAGAZZE

6Questo gruppo è aperto a tutte le ragazze, comprese tra gli undici  e i tredici/quattordici anni, che si cimentano per la prima volta in questo sport o che abbiano frequentato almeno un anno nella nostra struttura. Il gruppo lavora su cinque attrezzi: corpo libero, trave, trampolino, cubone (volteggio) e parallele asimmetriche.

E’ un gruppo che lavora seriamente in vista di competizioni amatoriali a carattere regionale, organizzate dalla Federazione Ginnastica d’Italia.

Nella prima parte dell’anno si lavora sugli elementi di base ad ogni attrezzo, per poi via via aumentare il livello di difficoltà.

-      CORPO LIBERO: si inizia con i rotolamenti avanti e indietro e con i rovesciamenti poi si lavora sui ribaltamenti nella seconda parte dell’anno;

-      TRAMPOLINO: si inizia da salti base con la rotazione lungo l’asse longitudinale e poi salti con la rotazione lungo l’asse trasversale;

-      TRAVE: si inizia con i salti più semplici per poi arrivare a quelli più complessi, si introducono e si sviluppano le rotazioni e i rotolamenti;

-      CUBONE: si preparano al meglio i salti passanti per la verticale e si comincia a lavorare su quelli passanti per la verticale;

-    PARALLELE: si lavora con esercizi di familiarizzazione e di preparazione fisica per poter affrontare gli elementi tecnici specifici di base nella seconda parte dell’anno.8

Il lavoro è sviluppato su tre giorni settimanali da due ore ciascuno. La lezione prevede una parte iniziale di riscaldamento, una parte di preparazione fisica, una parte di lavoro coreografico e una parte di lavoro sugli attrezzi. Per questo gruppo sono previste delle competizioni a squadre e/o individuali, dove le ginnaste si cimentano su tre o quattro degli attrezzi su cui lavorano, con esercizi semplici e adattati alle loro capacità. Inoltre l’attività di questo gruppo prevede due esibizioni importanti: il Saggio di Natale, il weekend prima delle festività, e il Saggio di Fine Anno, nel secondo weekend di giugno.

 

RAGAZZE MASTER

9

 

Questo gruppo è aperto a tutte le ragazze, comprese tra gli undici  e i tredici/quattordici anni, che abbiano frequentato più anni nella nostra struttura e che abbiano determinati requisiti tecnici e fisici. Il gruppo lavora su cinque attrezzi: corpo libero, trave, trampolino, cubone (volteggio) e parallele asimmetriche.

E’ un gruppo che lavora seriamente in vista di competizioni amatoriali a carattere regionale, organizzate dalla Federazione Ginnastica d’Italia.

Nella prima parte dell’anno si lavora al fine di migliorare gli elementi tecnici acquisiti negli anni precedenti e si introducono elementi nuovi, che verranno poi sviluppati nella seconda metà dell’anno.

-      CORPO LIBERO: si migliorano i rotolamenti, i rovesciamenti e si lavora sui ribaltamenti;

-      TRAMPOLINO: si sviluppano i salti con rotazioni lungo l’asse trasversale e/o longitudinale;

-      TRAVE: si cerca di raggiungere una tecnica “perfetta” dei salti e delle rotazioni e si lavora sui rotolamenti e sui rovesciamenti;

-      CUBONE: si lavora sul migliramento dei salti passanti per l’orizzontale e si lavora sui salti passanti per la verticale;

-      PARALLELE: si migliorano gli elementi tecnici di base e si lavora su quelli più complessi.

11Il lavoro è sviluppato su tre giorni settimanali da due ore ciascuno. La lezione prevede una parte iniziale di riscaldamento, una parte di preparazione fisica, una parte di lavoro coreografico e una parte di lavoro sugli attrezzi. Per questo gruppo sono previste delle competizioni a squadre e/o individuali, dove le ginnaste si cimentano su tre o quattro degli attrezzi su cui lavorano, con esercizi semplici e adattati alle loro capacità. Inoltre l’attività di questo gruppo prevede due esibizioni importanti: il Saggio di Natale, il weekend prima delle festività, e il Saggio di Fine Anno, nel secondo weekend di giugno.

 

ACROBATICA

10Questo gruppo è aperto a tutti gli over diciotto, che abbiano frequentato più anni o che si cimentano per la prima volta in questo sport. Il gruppo lavora su quattro attrezzi: corpo libero, trampolone, trampolino, cubone (volteggio). E’ un gruppo che lavora unendo gli obiettivi tecnici agli obiettivi fisici, infatti  è molto importante la preparazione fisica, prevista nella prima ora della lezione. Il lavoro è sviluppato su due giorni settimanali da DUE ORE ciascuno. La lezione prevede una parte iniziale di riscaldamento, una parte di preparazione fisica e una  di lavoro sugli attrezzi. Il lavoro sugli attrezzi è finalizzato all’apprendimento di elementi nuovi e al perfezionamento di quelli già acquisiti negli anni precedenti. E’ un gruppo che utilizza la ginnastica come “gioco”, si introdurranno attrezzi occasionali ed elementi tecnici originali, proprio per dare un senso ludico al lavoro.

 

1° LIVELLO MASCHILE

13

 

Questo gruppo è aperto a tutti i bambini compresi tra i sei e i dieci anni, che vogliono cimentarsi per la prima volta con questo sport. Il gruppo lavora su sei attrezzi: corpo libero, anelli, parallele pari, cavallo con maniglie trampolino, volteggio e inizia la familiarizzazione con gli anelli. E’ un gruppo che unisce la parte tecnica alla parte ludica, ossia si lavora seriamente senza però esasperare la ricerca della tecnica perfetta.

 

   -    CORPO LIBERO: si inizia con i rotolamenti avanti e indietro per poi introdurre rovesciamenti nella seconda parte dell’anno;

   -    TRAMPOLINO: si inizia da salti base per poi introdurre le rotazioni lungo l’asse longitudinale e poi quelle lungo l’asse trasversale;       

   -    VOLTEGGIO: si preparano al meglio i salti base per poi svilupparli nei livelli     successivi;

  -    PARALLELE:  si lavora con esercizi di familiarizzazione e di preparazione fisica per poter affrontare gli elementi tecnici specifici nei livelli successivi;

  -    CAVALLO CON MANIGLIE: familiarizzazione con l’attrezzo lavorando sui movimenti di base;

  -    SBARRA: si incominciano a introdurre elementi tecnici di base con rotazioni sull’asse trasversale avanti e indietro;

  -    ANELLI: si inizia a prendere confidenza con l’attrezzo per poi cominciare a inserire le varie figure tecniche statiche e rotazioni sull’asse trasversale

Il lavoro è sviluppato su due giorni settimanali da un’ora ciascuno. La lezione prevede una parte iniziale di riscaldamento e preparazione fisica e una parte di lavoro sugli attrezzi.

L’attività di questo gruppo prevede due esibizioni importanti: il Saggio di Natale, il weekend prima delle festività, e il Saggio di Fine Anno, nel secondo weekend di giugno.

  


 Vuoi condividere con noi qualche scatto fotografico dei tuoi ricordi sportivi, momenti di allenamento o i video delle tue gare? Inviaci il materiale a postmaster@adessosport.it indicando i tuoi dati e inserendo una piccola descrizione o un commento. Pubblicheremo tutto sulle pagine del sito e sul nostro canale youtube.